Innovazione e sostenibilità nel cuore green di Riccione

Dalla mobilità sostenibile ai progetti di riqualificazione dei quartieri urbani, Riccione diventa green e punta a implementare nuovi progetti innovativi legati alla sostenibilità

Riccione punta all’innovazione e alla sostenibilità. Già nel 2016, Riccione è diventata la prima città italiana interamente cablata, grazie a una rete wi-fi che copre tutto il lungo mare per oltre 5 km di spiaggia fino ad arrivare al porto. Una soluzione che vuole andare incontro alle crescenti esigenze di cittadini e turisti che potranno così accedere liberamente ai servizi messi a disposizione dal comune.

Tra questi, anche i numerosi servizi dedicati alla mobilità sostenibile, dal bike sharing ai monopattini elettrici distribuiti in punti strategici in tutto il comune. Se invece vogliamo installare una connessione veloce domestica, dobbiamo come prima cosa verificare la copertura fibra presso la nostra abitazione.

Il progetto di mobilità sostenibile di Riccione vuole andare incontro anche ai possessori di veicoli elettrici. Per facilitare la ricarica del proprio veicolo elettrico o di uno a noleggio, a Riccione sono infatti state istallate 12 colonnine di ricarica per veicoli elettrici, distribuite in tutta la città.

L’anima green di Riccione viene messa in risalto anche grazie ai nuovi progetti di riqualificazione urbana, in chiave sostenibile, come quello che ha preso piede nel Distretto Ceccarini, trasformandolo in un circuito virtuoso capace di abbinare le energie del turismo sostenibile con le qualità ambientali del sito. L’intenzione del progetto è infatti quello di promuovere azioni progressive di demineralizzazione degli spazi pubblici, coniugando la vita urbana dei cittadini con quella di visitatori e turisti, favorendo la riappropriazione di un rapporto diretto con la città.

In sostanza, la mission è quella di rendere il Distretto Ceccarini un polo turistico sostenibile a 360 gradi, non solo prefigurando l’aumento delle coperture verdi ma anche introducendo cicli innovativi per la riduzione della quantità di rifiuti e per la loro raccolta. Altro punto fondamentale del progetto sarà l’ottimizzazione dei consumi idrici ed energetici, e il potenziamento della produzione di energia da fonti rinnovabili, con la costruzione di una vera e propria rete integrata di smart grid. L’obiettivo è quello di trasformare il Distretto Ceccarini nel primo quartiere d’Italia interamente alimentato da energie rinnovabili.

Un progetto che punta a trasformare il comune di Riccione in un ambasciatore di sostenibilità in Italia. La sostenibilità è importante anche all’interno delle mura domestiche, per questo possiamo scegliere di appoggiarci a un fornitore che sfrutti le energie rinnovabili per l’allacciamento delle nostre utenze di luce e gas.  Molti fornitori per questo hanno deciso di proporre offerte vantaggiose che mirano alla salvaguardia dell’ambiente. Quindi è importante scegliere tariffe che ti facciano risparmiare sia a livello di costi che di sprechi energetici. Per questo se stai traslocando e devi effettuare una voltura, un subentro o un allaccio delle utenze, puoi scegliere un fornitore che sia in  linea con le tue esigenze di consumo.

Rispondi