Acquario di Cattolica: un meeting per salvare le tartarughe

tartarughe meeting acquario cattolica 2009Le tartarughe terrestri rischiano seriamente di scomparire dall’ecosistema italiano; tra la diminuzione degli habitat, i bracconieri e gli incendi che hanno afflitto l’Italia negli ultimi anni hanno reso l’esistenza di questi animali sempre più difficoltosa. Per questo motivo l’Acquario di Cattolica ha annunciato il Tartarughe Meeting, giornata interamente dedicata a questo problema con convegni e incontri per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema. Tartarughe Meeting avrà inizio alle ore 11 presso la sala riunioni dell’Acquario di Cattolica e continuerà fino alle 19 con interventi di vari esperti in materia che toccheranno argomenti; all’incontro parteciperanno anche alcuni allevatori che riporteranno la loro esperienza con lo scopo di aiutare alla causa ambientalista. L’Acquario di Cattolica è stato scelto come luogo per il meeting per la sua decennale collaborazione con il Tarta Club Italia, associazione senza scopo di lucro che si occupa dell’adozione e preservazione delle tartarughe e dei loro habitat. L’appuntamento con il Tartarughe Meeting è fissato per il 28 Febbraio presso l’Acquario di Cattolica, una giornata importante per la tutela dell’ambiente e delle tartarughe, specie sempre più a rischio nel territorio italiano.

Rimani aggiornato!

No spam guarantee.

3 pensieri su “Acquario di Cattolica: un meeting per salvare le tartarughe

  1. Tommasi Valentina

    secondo me questo meeting x la tutela delle tartarughe è molto importante,perchè a me piacciono molto e nn è giusto che a causa degli esseri umani questi stupendi animali rischiano di scomparire.Ogni essere vivente ha il diritto di vivere in pace nel suo habitat.

  2. Tommasi Valentina

    io spero ke le persone ke visiteranno questo sito e vedranno il mio commento(soprattutto i bracconieri e le altre persone ke vogliono far del male alle tartarughe)capiscano di dover partecipare a questo incontro.

  3. Tommasi Valentina

    x chi pensasse ke questi messaggi le scrive qualcuno ke è daccordo con quelli che hanno creato il sito specifico che ho 12 anni e vivo a pietrasanta(toscana)

Rispondi